Francesco Muscolino

Taormina, 1713-1720: la «relazione istorica» di Vincenzo Cartella e altre testimonianze inedite

Edizione elettronica a cura della redazione di “Mediterranea. Ricerche storiche” on line su www.mediterranearicerchestoriche.it, Palermo, 2009.

Alcuni documenti inediti, conservati presso la Biblioteca Comunale di Palermo, permettono di ricostruire la storia di Taormina tra il 1713 e il 1720 ossia dall’inizio del dominio di Vittorio Amedeo II di Savoia sulla Sicilia al passaggio dell’isola all’imperatore Carlo VI d’Asburgo.
Il principale contributo è offerto dalla «Relazione Istorica» o «Ristretto dell’Istoria delli successi seguiti in q(uest)a Citta di Tavormina per la Guerra dell’anno 1718» , opera del taorminese Vincenzo Cartella, «Autore sincrono, ed oculato» , conservata nella «Raccolta di varie scritture sulla città di Taormina» . Nella stessa miscellanea, la «Relazione Istorica» è seguita da un «Breve racconto della maniera come e quando Taormina cadde nelle mani del Governo Imperiale».
Il testo è stato indicizzato ed è possibile utilizzare la funzione “cerca ” di Adobe

Scarica la versione digitale in pdf dell’opera